Le tendenze della stagione P/E 2022: i colori pastello ed i colori naturali

Pantone Color Institute ha definito come tendenze colore della stagione Primavera Estate 2022 i colori ispirati alla natura, i delicati pastello, le tonalità minerali e le sfumature della terra.

Grazie al Pantone Color Institute, che costantemente raccoglie le future tendenze colore, fornendo delle linee guida di ispirazione ed utilizzo dei colori di tendenza con un’anticipazione di ben 24 mesi, possiamo già anticipare quali saranno le cromie che influenzeranno la stagione Primavera – Estate 2022.

Andiamo a scoprirle assieme e tra queste quali Tessitura Monti ha scelto di utilizzare per la collezione ss22.

Colori ispirati alla natura

Tra i colori definiti di tendenza per la stagione Primavera-Estate 2022 troviamo tutte quelle tinte che sono presenti in natura, ricollegandosi così ad un altro trend che oggigiorno è caro alle aziende del settore tessile (e non solo), il tema della sostenibilità.

L’anno 2022 quindi si tinge di “verde”, non soltanto in senso figurato, poiché predilige cromie quali il blu oceano, il verde prato, le tonalità terracotta e le bruciate, oltre ad accessi giallo sole e rossi fuoco.

Rispetto a tempi bui e carichi di incertezza e di sfiducia, come sono stati quelli segnati dalla pandemia, le tinte naturali esprimono l’ammirazione per la tenacia e la resilienza che appartengono alla natura, che è capace di rinascere e di sbocciare rigogliosa dopo inverni freddi e bui. Inoltre, questi colori evocano nell’immaginario comune una sensazione di benessere e di salute, sconfiggendo l’incertezza e la paura causate da questo periodo delicato. Un messaggio di forza e di speranza che non passa inosservato.

La linea de “le Terre”, della collezione ss22 firmata Tessitura Monti, si ispira a questa filosofia; di fatto tra le cromie utilizzate ci sono: il marrone che richiama la solidità della terra, l’arancio che evoca le calde sfumature rocciose ed il blu che riprende il colore brillante del mare e del cielo.

I colori pastello, un must-have

Oltre ai colori ispirati alla natura, anche i colori pastello si confermano essere una delle prossime tendenze della stagione Primavera-Estate 2022.

È molto importante sottolineare il fatto che i colori sono in grado di influenzare chi li osserva non soltanto da un punto di vista stilistico, ma anche da un punto di vista psicologico-comportamentale. Scegliere un determinato colore rispetto ad un altro significa lanciare un preciso messaggio comunicando ed ispirando il nostro pubblico, oltre ad adottare una strategia di comunicazione ben precisa.

Approfondendo il significato dei colori pastello, le sfumature caute e delicate che caratterizzano queste tonalità richiamano la necessità di calma, di riflessione, di raccoglimento dentro di sé, come risposta al periodo di quarantena che ha portato ognuno di noi ad una maggiore introspezione.

La nostra collezione Primavera-Estate 22 risponde a questa necessità, abbracciando colori definiti, per la loro brillantezza, adatti alla stagione estiva, ma al contempo dolci e soavi come un verde menta, un lilla spirituale, le tonalità bruciate del rosso, dell’ocra e del marrone, un rosa antico d’oltre tempo ed un misterioso indaco.

I colori della collezione Tessitura Monti Primavera – Estate 2022

Abbiamo deciso di elencare alcune tra le tonalità che abbiamo utilizzato nello sviluppo della nuova collezione Spring – Summer 2022 analizzandone anche il significato. Queste ricorrono maggiormente nei book della collezione.

Il lilla spirituale

Una delle tonalità che abbiamo scelto per la collezione Primavera – Estate 2022 è il lilla pastello. Il lilla si ottiene mescolando il blu, che infonde tranquillità, con il rosso, che esprime dinamismo, collocandosi a metà strada tra i due. Ecco perché possiamo definire tale colore spirituale. 

Il lilla inoltre è un colore primaverile, in quanto richiama alla mente le immagini di campi fioriti, tipici di questa stagione.

In aggiunta può essere definito anche come il colore della trasversalità, trovandosi a metà strada tra il rosa femminile ed il blu maschile.

Il verde menta

Il verde menta è una tonalità pastello molto luminosa e fresca, anch’essa ideale per capi pensati per la collezione Primavera-Estate.

Questa tonalità si appropria dell’energia positiva del verde, il colore della speranza e della tranquillità; è infatti capace di rilassare chi lo osserva. La sua declinazione nel verde menta apporta un tocco di luce e di delicatezza, che lo rendono ideale per un look elegante e ricercato.

Il rosa antico

La tonalità del rosa antico pastello si ottiene dall’energico rosso e dal bianco puro.

Il rosa antico è un colore che esprime purezza, leggerezza e romanticismo, spesso associato al colore dei fiori e definito come una tinta d’oltre tempo per il suo utilizzo nelle corti, in maniera particolare nel secolo ottocentesco.

Luminosa e delicata, anche questa tonalità risulta essere adatta per la stagione primaverile ed estiva.

Il misterioso indaco

L’indaco è un colore che si colloca tra l’azzurro ed il violetto e per questo motivo viene considerato un colore freddo.

Deriva dalle foglie della pianta dell’oleandro (Nerium Oleander), arbusto che cresce nelle terre dell’India e della Cina e per questo motivo il termine indaco significa “proveniente dall’India”.

Questo colore, che può essere definito misterioso sia per le origini sia per le sfumature violacee tendenti all’azzurro, nella psicologia dei colori rimanda alla dimensione dell’istinto interiore e dell’intuizione, quindi stimola anche la creatività.

Nel mondo del fashion l’indaco si presta bene per capi esclusivi; di fatto mano a mano che i capi tinti con questo colore vengono lavati, anziché scolorire diventano sempre più luminosi e brillanti.

Le tonalità bruciate

Nella progettazione della nuova collezione Primavera-Estate abbiamo utilizzato anche le tonalità bruciate, che richiamano i colori della terra, collegandosi anche al tema della sostenibilità.

Queste tonalità esprimono il fascino delle sfumature primordiali, diventando portavoce della ricerca di una intima semplicità.

Tra queste citiamo il colore giallo ocra, simbolo di forza e di regalità, il terra d’ombra bruciata, scuro e caldo, il sabbia, neutro e delicato, il rosso bruciato morbido e luminoso.